gallerista regista scrittore
JANNIS KOUNELLIS DODICI CAVALLI VIVI
  • Description
  • Images
  • Manifest

14 gennaio 1969

Jannis Kounellis - 12 cavalli vivi

CON QUESTA MOSTRA APRE LO SPAZIO DI VIA BECCARIA

È uno spazio innovativo, "rivoluzionario" lo definiranno in molti. Fabio Sargentini, a partire dalla mostra del Mare di Pascali, sente l'urgenza di adattare la galleria alla nuova proposta artistica che invade gli ambienti tradizionali, scende dalle pareti per ingombrare con tutto il suo peso ogni centimetro calpestabile.

Se per secoli la natura è stata imitata sulla tela con olii e pennelli con il marmo o con il legno, Kounellis sfida la storia dell'arte esponendo la natura stessa così com'è. E tra gli sguardi sconvolti, talvolta irritati, gli spettatori si misurano con le urine e gli odori dei cavalli stessi. Cambiano le regole del gioco, è il 1969, il ruolo dell'artista, del gallerista, del collezionista e soprattutto del manufatto vestiranno per alcuni anni i costumi di un carnevale che pur se breve lascerà la traccia della sua irriverenza

l'attico